Contenuti

I beneficiari della tassa sul dropshipping

Quando si acquista un prodotto al di fuori dell'UE, è possibile acquistare in esenzione fiscale. E il dropshipping? Come posso ottenere l'esenzione fiscale nell'Unione Europea? Come posso ottenere l'esenzione fiscale in Francia? Queste sono alcune delle domande a cui cercheremo di rispondere. 

Capire come funziona il dropshipping

L'aliquota zero è un processo in base al quale lo Stato si rifiuta di riscuotere le imposte sui beni importati. In generale, si tratta di un meccanismo che favorisce un particolare settore commerciale. La procedura di esenzione fiscale è stata semplificata con PABLO, un'applicazione che consente di effettuare procedure a distanza per i commercianti indipendenti. 

Il termine "esente da imposte" è spesso utilizzato nel settore turistico quando un non residente trascorre una vacanza in un Paese dell'UE e acquista beni. Questa esenzione è soggetta a determinate condizioni. 

Anche l'aliquota zero del dropshipping e l'IVA seguono più o meno gli stessi principi. Per poter usufruire dell'aliquota zero all'interno dell'Unione Europea, è necessario soddisfare alcuni requisiti di ammissibilità. Se siete un dropshipper che risiede in un paese al di fuori dell'UE, l'aliquota zero presenta notevoli vantaggi. In particolare, vi consente di beneficiare del rimborso dell'IVA sugli acquisti effettuati all'interno dell'UE. Per usufruire dell'aliquota zero, è necessario vendere il prodotto nel proprio Paese di residenza. 

Chi sono i beneficiari della tassa sul dropshipping? 

Come si richiede l'aliquota zero in Francia e chi sono i beneficiari? Per richiedere il rimborso dell'IVA sugli acquisti effettuati in Francia, è previsto un importo minimo da spendere. Il prezzo era fissato a 175,01 euro IVA inclusa, ma dal 1° gennaio 2021 è stato modificato e ora è fissato a 100,01 euro IVA inclusa per i vostri acquisti. L'importo minimo esente da imposte in Francia è stato quindi ridotto. Se prima il consumatore doveva acquistare con questo importo minimo per l'intera giornata, ora beneficia di 3 giorni. 

  • Le modalità di esenzione fiscale in Francia 

Questo importo è il minimo richiesto per avere uno scivolo esente da imposte. Senza questo documento ufficiale, non sarà possibile richiedere il rimborso dell'IVA. L'impegno della dogana francese è palpabile nel rendere sempre più accessibile lo shopping tax-free. L'aliquota esente da imposte in Francia è pari a circa il 12% dell'importo comprensivo di IVA. Tuttavia, può variare da un operatore all'altro. 

  • I beneficiari della tassa sul dropshipping 

Nel caso delle attività di dropshipping, sono state introdotte una serie di riforme per prevenire le frodi e regolamentare meglio la situazione dei vari operatori dell'e-commerce. Per quanto riguarda i beneficiari del regime di dropshipping esente da imposte, si tratta principalmente di coloro che si sono registrati come imprenditori autonomi. Devono inoltre essere soddisfatti alcuni criteri: 

  • È necessario essere residenti in un Paese non appartenente all'UE, 
  • Il soggiorno in Francia non deve superare i 6 mesi, 
  • Avete più di 16 anni, 
  • È necessario essere in possesso di un passaporto o di una carta d'identità validi e di altri documenti.  

Passi per beneficiare dell'esenzione fiscale 

Una richiesta di aliquota zero è più o meno come un rimborso IVA. In particolare, è necessario richiedere al commerciante un modulo al momento dell'acquisto. Il cliente deve far convalidare il modulo dalla dogana. Il modulo deve contenere un codice a barre e il logo PABLO. 

Poiché l'aliquota zero può essere applicata solo alle vendite al dettaglio, non è possibile effettuare un ordine commerciale. Per la vostra attività di dropshipping, dovete quindi procedere ordinando piccoli pacchetti. 

Verso la fine dell'esenzione fiscale nel dropshipping 

Il dropshipping ha le sue particolarità in termini di recupero dell'IVA. Poiché spesso la consegna non viene effettuata dall'esportatore, nella maggior parte dei casi questi è esente da IVA. Quando un dropshipper ordina le sue merci da un fornitore situato al di fuori dell'Unione Europea, non potrà richiedere il rimborso dell'IVA sui suoi acquisti. 

Tuttavia, è necessario tenere conto delle modifiche apportate all'IVA nel dropshipping. Prima del 1° luglio 2021, tutti i beni di valore inferiore a 22 euro non erano tassabili. In particolare, questa soglia è stata eliminata per far posto a uno sportello unico IOSS in cui saranno effettuate tutte le vendite da paesi extra UE. L'IVA sarà ora applicata a tutti i pacchi di valore inferiore a 150 euro. 

Per il dropshipper, poiché non gestisce le scorte o la consegna, non sarà responsabile dell'imposta. L'IVA sarà addebitata al cliente in base alle condizioni applicate nel paese in cui avviene la consegna. Ma per poter beneficiare di queste nuove disposizioni, dovete prima registrarvi presso IOSS. IOSS si occuperà del pagamento o della dichiarazione dell'IVA per vostro conto. 

Conclusione 

Minea è una piattaforma che consente di cercare i prodotti dropshipping più popolari. Questo vi darà un vantaggio sui vostri concorrenti. Vi presenta prodotti aggiornati quotidianamente. Utilizzatelo per evitare abbonamenti non redditizi e per far crescere la vostra attività di dropshipping.

Lanciare prodotti vincenti in 3 clic

Scoprite i prodotti vincenti in vendita oggi.

Prova gratuita

I nostri annunci gratuiti

  • Trova i prodotti vincenti sul nostro adspy Tiktok

  • Trova i prodotti vincenti sul nostro Facebook adspy

  • Trova i prodotti vincenti sul nostro Pinterest adspy

1 prodotto vincente ogni giorno.
Seguici!